Renzi, Salvini e Di Maio: leader ambigui, producono politiche confuse e opache aiutando solo l’antipolitica…

Un duello televisivo fine a se stesso, per accreditarsi reciprocamente, quali leader di due schieramenti avversi, entrambi alla ricerca di un personale rilancio, a prescindere da tutti e tutto salvo da se stessi… Che cosa dà a Matteo Renzi e a Matteo Salvini la tracotanza di affrontarsi volendo dare l’impressione al telespettatore di aver il dito vicino al pulsante ...

Continua a leggere →
0

Informazione: Tv, il duello dei due Mattei (ma per cosa?)

Non c’è dubbio c’è stata molta attenzione mediatica per il dibattito televisivo tra Matteo Renzi e Matteo Salvini da Bruno Vespa, nonostante non ci siano elezioni alle porte… continuiamo a vivere un clima di campagna elettorale permanente e così continua anche lo show… In origine furono i dibattiti tra i candidati presidenziali: Kennedy versus Nixon nel 1960 il primo, rimasto memorabile. Nel 1984 un magistrale Reagan ebbe la meglio su Mondale. Nell’ultimo dibattito tra Trump e Clinton il ...

Continua a leggere →
0

Leopolda: Renzi, aveva promesso di ritirarsi, non l’ha fatto perché doveva finire di distruggere il PD…

L’ex segretario dopo aver smantellato il PD dall’interno si appresta a dargli il colpo di grazia con la recente scissione e quel che dirà dal palco della Leopolda numero 10…  Era già tempo che si sentiva il rumore di fondo di un lavorio, in questo partito. il rumore di un lavorio sotterraneo proprio dentro il Partito Democratico, che è cresciuto fortemente fino a divenire assordante, subito dopo pochi giorni dalla fiducia del Conte2, guarda caso una volta ottenuta la ...

Continua a leggere →
0

Governo: manovra 2020, duello su quota 100 e risorse…

Attriti nella maggioranza, respinto l’assalto renziano a Quota 100. Di Maio alza un muro sulle pensioni. Il taglio al cuneo sale a 3 miliardi, si lavora a un fondo famiglia. Oggi il Cdm. A poche ore dalla riunione del Consiglio dei ministri chiamato ad approvare il Documento di bilancio, con la sintesi dei provvedimenti per il 2020, è tornata a salire la tensione nella maggioranza. Il M5S ha rimesso sul tavolo la proposta di introdurre il salario minimo a ...

Continua a leggere →
0

PD: dei 45 fondatori, ben 29 se ne sono andati…

Certo è che il Pd di questi tempi sembra un Grand Hotel, gente che viene gente che va. Si può dire che è il partito con il più alto “turn over” d’Italia. E questo è già un eufemismo, perché in dodici anni il numero degli abbandoni supera di gran lunga quello degli ingressi. È quasi un record. Dei 45 membri del comitato promotore che nel 2007 fondarono il Pd, due terzi se ne sono andati. Ben 29 non ...

Continua a leggere →
0
Pagina 1 del 180 12345...»