Governo: Conte non c’è più… anche i suoi sostenitori nel loro piccolo titubano sulla sua ricandidatura e il buio della crisi s’inspessisce…

In Europa è scoppiata la guerra sui vaccini. E qui in Italia, tocca ancora occuparsi di Matteo Renzi e della sua volontà — più o meno mascherata da formule stile “nessun veto sui nomi” — di far sloggiare Giuseppe Conte da Palazzo Chigi. Ieri il leader di Italia viva è tornato all’attacco con un video nel quale definisce “scandalosi i gruppi improvvisati in ...

Continua a leggere →
0

Governo: Conte si dimette per poi tornare. Non capisco ma mi adeguo…

Crisi di governo, Conte oggi sale al Quirinale e si dimette. E prova a fare un governo di salvezza nazionale. Il presidente del Consiglio rimette il mandato a Mattarella con in tasca la promessa dei partiti, che si sono impegnati a sostenerlo a prescindere. Però, anche in caso di reincarico, rimanere a Palazzo Chigi sarà una faticaccia, ci sono responsabili da trovare, nuovi gruppi da formare e soprattutto Continua a leggere →
0

Governo: finisce in terapia intensiva, ma mancano ossigeno e vaccini e la bombola del Recovery Plan rischia di arrivare a paziente morto…

Ora il respiro del governo Conte 2 si fa pesante gli manca un minimo d’aria. Il virus della crisi si è diffuso velocemente in tutto il corpo… e pur finito in terapia intensiva non gli serve un gran che, anche lì mancano ossigeno e vaccini e la bombola del Recovery Plan rischia di arrivare a paziente morto… Il clima intorno ...

Continua a leggere →
0

Governo: due minoranze e nessuna maggioranza…

E’ il leader di Italia Viva a dirlo… nel tentativo di tenere sotto scacco il Governo dicendo che è il Premier Conte a tenere sotto ricatto il Paese… «A chi vuole procedere senza di noi suggerirei più prudenza». E sul premier Conte: «Tiene in ostaggio il Senato», per lui «prima viene il suo destino, poi il bene comune.» Non so voi, ma di fronte a tale dire: “a me… vien da ridere, per non piangere” «Non era un ...

Continua a leggere →
0

Governo: uno vale l’altro. Con il voto in Senato la crisi di governo potrebbe considerarsi chiusa ma non quella politica. Renzi al solito rompe tutto, ma alla fine non convince nessuno. E ora occorrerà velocemente ricucire una crisi politica grave e pericolosa, lasciando Conte premier…

Il modo in cui Renzi ha aperto la crisi non ha convinto nessuno. Nemmeno tutti quelli del suo partito. Staremo a guardare nelle prossime settimane, probabilmente vedremo alcuni deputati e alcuni senatori del mini-partito renziano allontanarsi in silenzio dal Capo per tornare verso il Pd nel quale sono stati eletti. Tuttavia, io anti-renziano da tempi non sospetti, eviterei un anti-renzismo pregiudiziale… riconoscendo a Renzi l’iniziativa per modificare Continua a leggere →
0

Pagina 1 del 224 12345...»