Coronavirus: non vi pare sospetta l’esposizione mediatica del Presidente della Lombardia Fontana e dell’assessore Gallera?

L’hanno capito persino i sassi qui in Lombardia, il perché il Presidente della Regione in questo ultimo mese e mezzo, abbia volutamente cercato e avuto tanto spazio mediatico. Non c’è stato giorno in cui non sia apparso in qualche trasmissione televisiva certamente per parlare dell’andamento del virus in regione, ma nel contempo puntando ad un obiettivo preciso: d’instillare un po’ di ‘veleno’ nei confronti del Governo centrale e del Premier Conte, in modo di poter riaffermare in ogni ...

Continua a leggere →
0

Coronavirus: ma con dei leader così, perché gli europei dovrebbero firmarci cambiali in bianco?

Non riusciamo a gestire senza scontri e polemiche neanche un sussidio da 400 milioni ai poveri (simile al reddito di cittadinanza, sarà destinato a tutti quei lavoratori in nero e precari che rischiano di restare senza il minimo introito a causa del Coronavirus). Così come l’anticipazione ai comuni (4,3 miliardi) dei soldi loro destinati per permettere ai comuni di far fronte immediatamente alle loro spese correnti, solleva inutili polemiche da parte delle opposizioni. Che fanno saltare un fragile ...

Continua a leggere →
0

Coronavirus: proroga ormai certa per altri 15 giorni. Per allentare i divieti serve il «contagio uno». Intanto cresce ulteriormente il disagio economico e sociale nel Paese…

Non resterà che confermare la chiusura totale e i divieti di spostamento per minimo altre due settimane, valutando alcune minime deroghe per le aziende: è questa l’ipotesi alla quale lavora il Governo in vista del 3 aprile quando sarà firmato il nuovo decreto. Una scelta obbligata per tentare di fermare il contagio da coronavirus. Nella speranza che maturi finalmente nel Paese la consapevolezza che per tornare a una vita normale potrebbero essere necessarie ancora altre settimane, forse qualche ...

Continua a leggere →
0

Coronavirus: l’ora più buia, tra la supplica del Papa e l’incoraggiamento di Mattarella…

Una paura nuova adesso scende sull’Italia, non è più sola la vecchia paura di beccarsi il maledetto virus ma, quella nuova di non farcela, di essere battuti da una realtà che si dimostra più veloce dello Stato, dei decreti, delle ordinanze, del governo, del Parlamento. È il “fattore T”, come Tempo, il nuovo attore di una guerra guerreggiata nella quale è vietato arretrare ma non si capisce ancora come avanzare. Nella grande palude dell’Italia in balìa della tempesta ...

Continua a leggere →
0
Pagina 5 del 198 «...34567...»