Guerra: tante parole per una inutile retorica sulla guerra e la pace, ma non si intravede né un immediato “cessate il fuoco”, né una vera trattativa e meno che meno, un vero processo diplomatico che riporti la pace in Europa e nel Mondo…

Scrive Claudio Magris in ‘Utopia e disincanto’:

«L’utopia dà senso alla vita, perché esige, contro ogni verosimiglianza, che la vita abbia un senso.»

A proposito di “Utopia e disincanto”. Quando una società si dichiara pronta per la guerra significa che ha già perso la pace da tempo, perché il conflitto si prepara da prima. Oggi, la vera posta in gioco nel conflitto russo-ucraino è l’equilibrio strategico in Europa tra Est e Ovest ...

Continua a leggere →
0

Guerra: chiesto da Biden il “cessate il fuoco”. Come cambia l’Europa e l’intero Mondo dopo la guerra in Ucraina…

Lloyd Austin, segretario alla Difesa degli Stati Uniti, ha avuto un colloquio telefonico con Sergey Shoigu, suo omologo russo, durante il quale ha chiesto un rapido cessate il fuoco in Ucraina e messo in evidenza l’importanza di preservare canali stabili di comunicazione. La telefonata di ieri tra i ministri della Difesa di Washington e di Mosca è sulla scia di quanto il Presidente del Consiglio italiano Mario Draghi ha suggerito a Joe Biden solo quattro giorni Continua a leggere →
0

Guerra: Draghi a Biden stiamo con te, ma non scordiamoci del ‘cessate il fuoco’ e di un vero negoziato per la pace…

Il nostro premier vede il presidente Usa e porta un messaggio di unità ma anche una richiesta di diplomazia. La Casa Bianca apprezza ma ricorda: “Non è Kiev ma Putin a non volersi sedere al tavolo della pace”. “In Italia e in Europa le persone vogliono la fine di questi massacri, di questa violenza, di questa macelleria. Le persone pensano a cosa possiamo fare per portare la pace”. E ancora: “Dobbiamo utilizzare ogni canale per la pace, per ...

Continua a leggere →
0

Coaching: dalla pandemia alla guerra, come affrontare la stanchezza emotiva. La mindfulness può ridurre l’ansia e la depressione e al contempo migliorare l’umore…

Dopo due anni di pandemia ci ritroviamo schiacciati dalla paura di una guerra così vicino a casa. Stressati, ansiosi e sopraffatti dagli eventi come se ci mancasse l’aria, soffriamo di stanchezza emotiva. Ecco di cosa si tratta… Il 21 febbraio 2020 si registravano nel Lodigiano i primi casi di Covid-19. A distanza di due anni, dopo numerose ondate e decine di migliaia di morti, ci ritroviamo a rivivere nuovamente una sofferenza inaudita. Questa volta, non più a causa ...

Continua a leggere →
0

Guerra: si vanno chiarendo all’interno del fronte occidentale le divergenze tra Stati Uniti, Regno Unito e Unione Europea sullo sbocco che deve avere la guerra russo-ucraina. Macron, Draghi e Scholz tentano di costruire un ponte, che per ora sembra un miraggio tra Washington e Mosca per arrivare rapidamente ad un cessate il fuoco e ad aprire un negoziato di pace…

Joe Biden, che Mario Draghi incontrerà oggi alla Casa Bianca, è sostenuto nelle sue scelte sull’Ucraina da una opinione pubblica largamente favorevole in tutto il Paese. Il presidente americano è molto debole all’interno e perderà probabilmente le elezioni di mid-term nel novembre prossimo. Gli americani alla fine non voteranno sull’andamento della guerra in Ucraina; voteranno sull’inflazione e sui posti di lavoro negli ...

Continua a leggere →
0
Pagina 1 del 257 12345...»