Osare invece di tentennare per eccesso di prudenza…

…pillola

Le persone tendono naturalmente per condizionamento ricevuto ed assorbito dal mondo esterno, ahimè, a focalizzarsi più sui problemi che sulle soluzioni. Questo proviene dalla nostra cultura volta verso la prudenza, una cultura che tende a prevenire tutti i possibili disastri che potrebbero accadere se fai quella cosa o quel cambiamento. Peccato che questo tipo di mentalità tenda a bloccare le persone impedendole ad agire, per paura che poi possa accadere questo o di quello prevalentemente per paura di perdere qualcosa (cose materiali oppure affetti, o approvazione). O che qualcosa possa andare male. Impariamo a smettere di preoccuparci e anche a smettere di cercare di prevenire sempre tutto. I disastri che “forse possono accadere” se… non esistono, esistono solo nella nostra immaginazione e sono generati dalla paura. Sono creati solo dai pensieri negativi sempre generati dalla paura. Iniziamo ad essere propositivi, a OSARE, a vedere tutto ciò che ci può essere di buono, ad AGIRE anche nonostante la paura ed a vincerla grazie all’entusiasmo. La prudenza e la diffidenza sono tipiche della cultura italiana, vengono apprese in famiglia, dai genitori, dai parenti e successivamente dalla società. Quando osi ti carichi di entusiasmo e ti rendi conto che le soluzioni le trovi strada facendo. Anche se occorre sempre sapere in modo chiaro cosa vuoi e fare un piano d’azione determinato, inoltre occorre anche l’apertura mentale e l’elasticità di porta a cambiare il proprio piano all’occorrenza proprio in quanto molte soluzioni arrivano strada facendo. Ma se non hai un piano non vai da nessuna parte. Puoi anche decidere di avere un piano A ed un piano B, ed eventualmente un piano C. Altra cosa fondamentale se l’obiettivo è grande, poni tanti piccoli step e soprattutto fatti aiutare da MENTORI che hanno già raggiunto quell’obiettivo. O/e da coach professionisti. Questo è fondamentale, non essere solo nel tuo cammino. Non preoccuparti mai di quello che dicono le persone cosiddette prudenti che “per il tuo bene” cercando di fermarti. In realtà sono solo i loro limiti che parlano, le loro paure, non farti bloccare e non farti fermare. a costo di non essere compreso all’inizio dagli altri o dai familiari, vai avanti per la tua strada con determinazione e soprattutto con entusiasmo. Puoi dire a queste persone in tutta tranquillità: “Capisco cosa provi e cosa pensi ma questa è la mia strada, è la mia scelta, è la mia vita, ed io sono convinto di volere col mio cuore questa cosa, quindi il mio bene è ottenerla”. Muoviti sempre con gioia ed entusiasmo, MAI con fatica o con senso del dovere, questa è la chiave fondamentale, il tuo inconscio e la tua energia devono lavorare con te e non contro, quindi agisci con entusiasmo ed amore per quello che fai per caricare emotivamente ed energeticamente il tuo obiettivo mentre agisci.

E’ sempre tempo di Coaching!”

se hai domande o riflessioni da fare, ti invito a lasciare un commento a questo post: sarò felice di risponderti oppure: prendi appuntamento per una sessione di coaching gratuita
0

Aggiungi un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.