Politica: Economia, La crescita che non c’è. Pil, perché tassi e stop Superbonus pesano su Pil Italia…

La Commissione europea stima che il Pil reale dell’Italia sia cresciuto dello 0,6% nel 2023, leggermente al di sotto delle previsioni dell’autunno scorso (si attendeva un + 0,7%), poiché i consumi privati sono calati e gli investimenti hanno subito un notevole rallentamento a causa dell’aumento dei costi di finanziamento e della graduale eliminazione dei crediti d’imposta per la ristrutturazione delle abitazioni, il cosiddetto Superbonus. È quanto si legge nelle previsioni economiche d’inverno della Commissione europea. In cifre: la ...

Continua a leggere →
0

Politica: basta giri di parole, la globalizzazione ha fallito e la colpa è di governi e Big Tech. La colpa non è dei Mercati. E’ mancata la politica e così le Lobby e le nuove tecnologie si sono comprati la Democrazia…

Bill Emmott, è un giornalista e saggista britannico già direttore dell’Economist che da ragione a Mario Draghi: “L’ex premier ha ragione sono esplose le diseguaglianze”. Ma precisa il suo punto di vista: “…non è un effetto dell’apertura dei mercati. È mancata la politica e così i colossi delle nuove tecnologie si sono comprati la democrazia”. Così William John “Bill” Emmott: “caro Draghi, ...

Continua a leggere →
0

Politica: cosa zavorra il Made in Italy? Aziende piccole e poco produttive il problema di sempre…

La vera zavorra del Made in Italy, sono le aziende piccole e poco produttive. Il gap più importante è nella capacità organizzativa di manager e imprenditori. Per reggere servono più investimenti in capitale umano e mezzi tecnologici. Il Bollettino Economico pubblicato dalla Banca centrale europea, qualche settimana fa, dava notizia di un’indagine campionaria recente sulla “vulnerabilità” delle imprese dell’area dell’euro, da cui emerge fra l’altro che in Italia e in Germania la quota di imprese vulnerabili è particolarmente ...

Continua a leggere →
0

Politica: cosa significa se sale l’occupazione ma i salari sono fermi?

L’aumento dell’occupazione nel lavoro dipendente registrato dall’Istat  è la coda lunga del rimbalzo tecnico postcovid del Pil e, nello specifico, potrebbe essere stato trainato dalla riduzione della cassa integrazione che ha spinto gli occupati a tempo indeterminato over 50, maschi e femmine, a tornare al lavoro. Va comunque sempre tenuto conto che, in queste rilevazioni statistiche, non si discute della natura del lavoro prodotto, né del significato di «contratto a tempo indeterminato». Come sappiamo, dal Jobs Act di ...

Continua a leggere →
0

Politica: una verità negata dal governo Meloni. Che cosa blocca veramente la crescita dei salari degli italiani…

“Il benessere dei cittadini e degli Stati dipende dal lavoro perché garantisce l’indipendenza di entrambi. Solo una strategia di lungo periodo può essere efficace, ma si punti su istruzione e maggiore sostenibilità…” Ha scritto recentemente l’ex Ministra del Lavoro Elsa Fornero, nell’interrogarsi e nell’interrogare la Politica sul problema dei bassi salari nel nostro Paese. Già, che cosa blocca qui da noi veramente la crescita dei salari degli italiani? Per quanto attraente possa essere l’idea di una società libera ...

Continua a leggere →
0
Pagina 1 del 336 12345...»