…fermare emozioni e pensieri negativi

Ne abbiamo già parlato in altri precedenti post su questo Blog delle varie complicazioni che influenzano la nostra vita quotidiana e che nascono dalle nostre emozioni e dai nostri pensieri negativi…

Oggi voglio insegnarvi un semplice esercizio che uso spesso quando faccio un percorso di coaching individuale per dare uno strumento rapido per fermare emozioni e pensieri negativi. Quello che dovete fare è costruirvi una “rete di protezione”, ossia una serie di esercizi mentali semplici da mettere in pratica che vi permettano di allontanare immediatamente i pensieri negativi. E di conseguenza anche le emozioni negative che a volte ci bloccano. L’obiettivo è distogliere la vostra mente dai pensieri negativi che sono la causa delle emozioni negative e del malessere che viviamo, e il segreto è trovare modi semplici, indipendenti ma efficaci. Potete inventarvi qualsiasi cosa, purché abbia davvero la capacità di tenere occupata la vostra mente, la distragga davvero dai pensieri negativi, non diventi una “piccola dipendenza” nel tempo. Eccovi qui di seguito alcuni suggerimenti: cercate le cose positive intorno a voi: osservate cosa vi circonda e fate un elenco (scritto o semplicemente ad alta voce) con tutte le cose positive che vedete specificando anche per quale motivo le avete notate rispetto a tutto il resto. Cercate le cose colorate attorno a voi: ad esempio tutto quello che ha il colore rosso. Potete scriverlo o semplicemente nominare ogni oggetto ad alta voce. E va bene qualsiasi colore. Contate e fate calcoli a mente: ad esempio calcolate il risultato di 15 + 36. Poi aggiungi 45, e poi 125 e così via. Immaginate i numeri in colonna, sommateli, e ovviamente potete sottrarre o ripassare le tabelline! Cercate un luogo appartato dove potete parlare ad alta voce, come se foste al telefono con qualcuno e raccontate ciò che state facendo o un episodio positivo che vi è successo o qualcosa che vi appassiona. Cantate ad alta voce le canzoni che preferite, ma che siano allegre e vi mettano di buon umore. Contate le foglie attaccate a un ramo, i chicchi d’uva, i sassi nella strada, il numero di macchine che incontrare, oppure i motorini, i panifici o qualsiasi altra cosa che potete vedere attorno a voi. Vi percepisco titubanti… non lo siate! Perché questi esercizi mentali funzionano veramente. Perché ognuno di questi esercizi costringe la vostra mente a concentrarsi su qualcosa di preciso e la distoglie, di conseguenza, dai pensieri negativi che vi appesantiscono e vi fanno stare male. Fate cose che potere fare sempre, nella vostra mente, ovunque vi troviate e senza l’aiuto di nessuno. Provate e trovate l’esercizio mentale che meglio funziona per voi, che vi distoglie davvero da altri pensieri. Se qualcosa non funziona, e la mente resta bloccata sui pensieri negativi, cambiate esercizio! Individuate i momenti più critici, quelli in cui i pensieri negativi vi assalgono più spesso e preparate uno degli esercizi suggeritovi sapendo che lo utilizzerete proprio in quel momento, in quel posto o quando incontrerete certe persone.

“Costruisci adesso la tua rete di protezione e inizia a utilizzarla spesso. Questo ti aiuterà a indebolire  l’abitudine dei pensieri negativi”

Attenzione che non si tratta di una soluzione, ma di un “pronto intervento” contro i momenti in cui state male e avete bisogno di reagire, un modo per non farvi bloccare da pensieri ed emozioni negative. La soluzione è nell’indipendenza emotiva: il dominio sulla vostra/tua mente e il controllo sui vostri/tuoi pensieri…

“E’ sempre tempo di Coaching!”

Se hai domande o riflessioni da fare, ti invito a lasciare un commento a questo post: sarò felice di risponderti oppure prendi appuntamento per una sessione di coaching gratuita

 

0

Aggiungi un commento


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.